Presa di corrente mobile wireless smartphone orvibo-wiwo s20

Volete arrivare a casa dal lavoro e trovarvi la stufa elettrica accesa e la casa già calda? oppure il vostro letto già scaldato, grazie alla termocoperta? o qualsiasi altro oggetto già acceso, come le luci di casa? magari perchè avete una telecamera e volete vedere meglio accendendo una luce per poi spegnerla appena finito? il tutto ovviamente dal vostro cellulare e da dove volete voi, da casa, o da fuori casa.

Dove trovare il componente
Amazon.it

Tipologia pagamento € 28,00 qualche mese fa (2015)

Si presentano in una scatola quasi da gioiello, molto ben fatta, robusta e fine, la presa è una normale presa elettrica, passante, con solo 2 poli in entrata e la shuko da mettere dentro il muro di casa vostra, manca la terra, ha dimensioni non piccole, quindi ha bisogno dei suoi spazi, ha inoltre un pulsante che fa anche da led acceso/spento, con il quale si può comandare a mano la presa elettrica.
Il colore è bianco, ha un software da scaricare dal sito come da manuale.
La potenza massima applicabile a queste prese è di 2KW abbondanti.

Test eventuali effettuati

Installate, ne ho prese 2, in 2 prese a muro diverse, una in una ciabatta/multipla, configurate semplicemente premendo un pulsante, come da manuale, senza problemi, dovete solo avere una connessione wifi, anche senza adsl se volete, in questo ultimo caso non potrete collegarvi da fuori casa..
Una volta configurate dal cellulare, avrete possibilità di cambiargli il nome, definire orari in cui si dovranno accendere/spegnere o timer di accensione/spegnimento o in ogni caso decidere voi se attivarle o disattivarle..
C’è la possibilità di inserire una psw per evitare che se qualcuno riuscisse ad entrare nel vostro modem, possa usare le vostre spine.
I problemi rilevati sono dovuti a latenze nelle connessione, o a blocchi temporanei delle prese, in questo ultimo caso basta staccarle e riattaccarle fisicamente dal muro, capita molto raramente in ogni caso.

Pro

  • Facilità di configurazione
  • Possibilità di controllo dentro casa direttamente dal cellulare, tramite rete wifi o tramite internet
  • Estetica molto fine e curata
  • Elevato supporto di carico elettrico, più di 2KW

Contro

  • Costo non proprio basso
  • Mancanza di presa a terra e di presa in entrata “normale” non è una shuko.. anche a muro c’è una shuko, quindi se lo prendete, attrezzatevi con adattatori per inserirle a muro o attaccarci eventuali utilizzatori
  • Software non proprio facilissimo da usare, bisogna farci un po la mano.

Conclusioni

Se volete iniziare a vedere cosa vuol dire avere una casa domotica, queste prese fanno in piccolo quello che fa un sistema intero domotico, sono pratiche, dovete solo trovare gli adattatori e poi ricordarvi che quello che gli attaccate deve essere già configurato e acceso.. non potete controllare la stufa, ma solo attaccare o staccare la corrente tramite la presa, quindi se l’utilizzatore ha dei parametri da configurare ogni volta che lo accendete, queste prese non funzioneranno come pensate.. loro attaccano o staccano il passaggio della corrente, niente più, sono solo degli interruttore elettrici evoluti, controllabili dal cellulare, niente di più.

Termocoperta scaldaletto

Se siete freddolosi o semplicemente volete avere il letto subito caldo senza quella sensazione di “ghiaccio” appena mettete un piede sotto le coperte.. questa coperte fanno per voi.

Dove trovare il componente
ebay

  • Tipologia pagamento € 23,90 diversi mesi fa (2015)La coperta, non è una coperta, ma un sotto lenzuolo, si mette tra il materasso e il lenzuolo e si collega alla corrente, c’è poi un telecomando con 3 opzioni, zero, uno o due, che indicano spento, acceso e acceso al massimo.
    Come tutte le termocoperte, per legge, non possono generare sopra un certo calore, quindi c’è solo da scegliere la qualità del materiale, ed eventualmente se è lavabile o meno, cosa che la mia termocoperta lo permette, al massimo ci possono essere modelli con temporizzatori o programmatori che quindi permettono di impostare prevenetivamente l’accensione e lo spegnimento automaticamente.
    L’oggetto è imballato dentro una pratica borsa di plastica trasparente con maniglie e cerniera, che permette un facile trasporto e posizionamento dentro l’armadio o cassetto.
    Esiste una versione doppia, non da letto singolo, che non ha altro che 2 regolatori.Test eventuali effettuati
    C’è poco da testare.. la termocoperta in oggetto non ha altro che i 3 stati, spento, acceso e acceso alla massima potenza, per quello che ho visto io, non ha senso lasciarlo al minimo, meglio sempre al massimo, per pochi minuti, 20 o 30, così da scaldare il vostro letto.
    Dopo circa 15 minuti si comincia a sentire il calore, ovvio che non serve come coperta, ma come scaldaletto, quindi serve solo per impedire di mettersi sotto le coperte e beccarsi quei 5 minuti di ghiaccio che normalmente ci sono nei periodi dell’anno freddi.. poi le stesse coperte, grazie al vostro corpo trattengono il calore e quindi scaldano..
    Io non l’ho tenuta per più di 40 minuti accesa e non ho più avuto quella sgradevole sensazione di ghiaccio. Normalmente la imposto sui 20/30 minuti.
    Qualcuno si chiederà come faccio a “impostare” i minuti.. non è una funzione della termocoperta, ma di particolari spine elettriche comandabili e gestibili tramite cellulare, ne parlerò in un articolo in futuro.

    Pro

  • Costo bassissimo
  • Possibilità di lavaggio

Contro

  • Non scalda molto, non è una stufa!

Conclusioni
Se cercate un sistema per evitare il problema del letto ghiacciato, questo prodotto è perfetto, se cercate un qualcosa che vi scaldi come un piumino in piuma d’oca, lasciate perdere.. questo prodotto serve per smorzare il freddo e se ci dormite sopra, per tenervi a una temperatura gradevole.

Backup sincronizzazione file online

Dove trovare il componente

A-drive No sincronizzazione
Mega Sincronizzazione
Spideroak Sincronizzazione
One Drive Sincronizzazione parziale
Google Drive Sincronizzazione parziale
e moltissimi altri…

Tipologia freeware-pagamento possono essere sia gratuiti che a pagamento, oltre a quelli sopra indicati ce ne sono a centinaia e spesso offrono gratis un certo spazio, poi a pagamento offrono spazio aggiuntivo.

Sono servizi che permettono chi più, chi meno, di sincronizzare o fare il backup dei vostri dati dal vostro pc verso questi siti, tramite una registrazione online ed eventualmente un pagamento mensile/annuale che varia dallo spazio che voi desiderate, all’installazione di un software sul vostro pc che vi permette di sincronizzare una o più cartelle.

Pro comune a tutte le tipologie

  • Buona sicurezza
  • Facilità d’accesso, sia via web o tramite app cellulare/pc
  • Accesso multi piattaforma, quindi da linux, windows, android, mac…

Contro comune a tutte le tipologie

  • Se non vi funziona internet, non avrete accesso ai vostri file
  • Se il sito in cui i vostri file venisse chiuso avreste pochi giorni per recuperare i vostri file.

Pro solo backup

  • Nessun software da installare
  • Grande Spazio a disposizione anche gratis

Contro solo backup

  • Dovete procedere a mano o creandovi degli script per la copia dei dati

Pro backup+sincronizzazione

  • Automatizzazione totale delle cartelle che volete preservare/copiare
  • Possibilità di sincronizzare più pc

Contro backup+sincronizzazione

  • Installazione necessaria di un software sempre attivo sul vostro pc/cellulare
  • Disponibilità di spazio non sempre grande gratis.

Pro backup+sincronizzazione parziale

  • Possibilità di sincronizzare più pc
  • Spesso offrono strumenti compresi, per la modifica/condivisione dei vostri file online

Contro backup+sincronizzazione parziale

  • La cartella da sincronizzare per ogni pc è fissa e non è modificabile

Conclusioni
Se avete letto il manuale sul backup Nasosan Blog Manuali vari sapete che a seconda dell’importanza dei vostri dati dovete usare ogni metodo necessario e possibile per evitare di perderli, quindi a seconda dell’importanza dei dati questi strumenti possono essere utili per voi.
Ovviamente devono essere usati, come tutti gli strumenti su internet, come backup, copie di sicurezza e non come unico posto dove memorizzare i vostri dati, ricordatevi che questi siti, come tutti gli altri, sono sicuri, ma non sono a casa vostra, ufficialmente non vi è nessun controllo da parte di nessuno per sapere cosa ci mettete sopra, ma se non vivete su un altro pianeta si sa che nsa e altre organizzazioni simili possono, in caso di necessità, intercettare questi file, come quelli sui vostri pc connessi ad internet..
I vantaggi, se usati correttamente sono molti, sopratutto se ne usate più di uno, così da evitare problemi di chiusura di questo sito, piuttosto dell’altro..
Inoltre avere la possibilità ovunque vi troviate, di accedere a un certo file può essere utile e comodo, spiegherò successivamente come cercare di evitare che utilizzando un altro pc o una connessione non vostra e quindi, meno sicura, qualcuno possa utilizzare i vostri user e psw per rubarvi i dati.
Se credete che sia poco sicuro il tutto, ricordatevi allora che come accedono a questi servizi, possono ancora prima e con più facilità, accedere ai vostri dispositivi quando sono collegati ad internet.. anche da casa vostra.. quindi se non avete nulla da nascondere, non avete di che preoccuparvi, altrimenti non usate internet per certe informazioni.

Proteggere il vostro pc mentre testate programmi o navigate

Dove trovare il componente
sandboxie

Tipologia freeware-pagamento
Questo programma permette come dice il nome di creare una cassetta di sabbia dentro la quale far girare software che potrebbe essere dannoso o semplicemente da provare, per evitare che il vostro sistema subisca modifiche non volute.

Pro

  • Pratico e affidabile.
  • Se usato correttamente permette di testare software senza lasciare traccia nel proprio sistema.
  • Se usato insieme al browser, permette di non lasciare che nessun sito installi software dannoso nel proprio sistema.

Contro

  • Non ferma virus.
  • Per essere usato in ambiente lavorativo, necessità di licenza a pagamento.

Dove trovare il componente
vmware

Tipologia freeware-pagamento
Questo programma permette di creare delle macchine virtuali, cioè delle “finestre” dentro le quali installare come se fossero dei pc veri e propri dei sistemi operativi, da linux a windows a mac, e quindi dopo, una volta aperta questa “finestra” vedremo partire il s.o. come se fosse un pc, verrà caricato e avremo a disposizione un pc virtuale, dentro il quale navigare, installare software o testare sistemi operativi, senza dover avere un pc vero e proprio e senza dover perdere il nostro attuale pc, nel caso in cui ci fossero problemi di qualsiasi genere, basta reinstallare il s.o. virtualmente e avremo di nuovo tutto nuovo, il tutto senza toccare il nostro vero pc.

Pro

  • Affidabile e permette la gestione di più sistemi operativi, quindi permette di provare il software sotto più versioni di windows o mac o linux…
  • Se usato correttamente permette di testare software senza lasciare traccia nel proprio sistema.

Contro

  • Non ferma virus.
  • Per essere usato in ambiente lavorativo, necessità di licenza a pagamento.

Conclusioni
Il software, una volta installato, permette agendo, sul file scaricato e da installare tramite il tasto destro del mouse, di essere installato come se fosse nel vostro pc, nel vostro sistema operativo, ma senza modificare, a meno che non lo vogliate voi, il tutto.
Crea una copia di tutto quello che il software da testare richiede, dll, file di sistema, cartelle, etc.. e lo stesso per le voci di registro, quindi una volta installato e testato, potete cancellare la sandboxie e vi ritroverete il vostro pc pulito come prima di installare il software, altrimenti se il software vi interessa, potete far sì, che tutte le modifiche effettuate dal programma avvengano anche nel vostro sistema, quindi una volta effettuata questa scelta il software sarà presente nel vostro sistema, con tutti i pro e i contro.
Se lo usate per esempio con il browser, potrete navigare con più tranquillità, in quanto, facendo partire il browser dentro la sandboxie, qualsiasi modifica non verrà memorizzata, questo ovviamente vale anche per eventuale software volutamente scaricato, o file di ogni genere volutamente scaricato, come anche per eventuali preferiti aggiunti o cronologia memorizzata.
Insomma, se volete navigare o usare software in buona tranquillità, questo fa per voi, dovete solo imparare a usarlo e ricordarvi che se installate qualcosa con un virus, sandboxie non lo ferma, ma ferma solo eventuali spyware o simili.
Per VmWare la cosa è più complessa, ma permette di gestire le cose molto meglio e di poter agire su parametri o fare test più completi e approfonditi, quindi quest’ultimo è da intendersi per chi prova spessissimo software o per chi vuole vedere s.o. diversi dal proprio, senza dover reinstallare il proprio pc.